Viaggio Italia: Prova di Arrampicata

arrampicata-disabili

Testo di : Verticalife
Foto di : Verticalife
Pubblicato il : 26 Giugno 2015

Martedì 23 Giugno il Verticalife in compagnia di una delle sue guide alpine, Umberto Bado, ha accompagnato Luca e Danilo, i ragazzi di Viaggio Italia, sulle pareti della falesia La Gruviera (Arnad - Valle d'Aosta) per una pioneristica prova di arrampicata per disabili.
La location era stata scelta la settimana prima, dopo un po' di esplorazioni in valle d'Aosta e Piemonte per trovare una falesia con un itinerario adatto con buoni appigli, di non troppo complicato accesso e, soprattutto, abbastanza verticale da permettere una scalata fluida ai nostri amici.
Al mattino presto abbiamo montato sul tiro da percorrere un sistema di corde e carrucole che facilitasse il lavoro di sicura a terra e aiutasse nel modo giusto i due temerari che coraggioramente hanno affrontato una prova molto speciale.
Arrivati alla falesia l'eccitazione traspirava dai loro occhi e dalle loro parole, affascinati dalle belle pareti della Gruviera ed ammirando altri scalatori già all'opera sul verticale. Alla base delle rocce Umberto ha fatto un'introduzione sull'arrampica sportiva e spiegato loro come utilizzare le prese, leggere la roccia e fidarsi dell'attrezzatura.

Arrampicata per disabili in Valle d'Aosta

Dopo aver equipaggiato Danilo con le protezioni necessarie su testa, gomiti e ginocchia, in modo da evitare ferite per gli sfregamenti sulla roccia, è inziata la salita sull'itinerario denominato "Topo Pazzo" che era a fianco di un altro tiro chiamato "Paralisi"! Una casualità su cui abbiamo scherzato tutto il giorno!
Luca osservava da sotto e caricava l'amico con ogni sorta di incitazione, già impaziente di provare lui stesso il contatto con la roccia. Danilo dopo un inizio un po' complicato (come capita a tutti) ha proseguito alla grande fino in cima al tiro, trovando i giusti appigli e sempre supportato da Umberto che era a fianco a lui su un'altra corda.

Arrampicata per disabili in Valle d'Aosta

Quando è stato il turno di Luca il sole inziava a battere sulla parete, ma questo non ha impedito anche a lui di raggiungere la fine del tiro con una forza di volontà da ammirare, chiedendo anche a chi era a fare sicura di non tirare troppo perchè voleva andare avanti il più possibile con le sue forze!
Scesi a terra siamo andati a Montestrutto per un pranzo delizioso preparato dal Bar Ristoro Vertical Rock e dove nel pomeriggio Danilo e Luca hanno affrontato la prova "defatincate" della zip line, che certamente dopo la scalata in verticale su roccia era quasi come bere un bicchiere d'acqua!

Arrampicata per diversamente abili

A Montestrutto abbiamo anche individuato un altro settore dove fare delle future prove di arrampicata per disabili, e grazie al supporto di Ilario, il gestore del bar, presto attrezzeremo degli itinerari ad hoc.
Noi del Verticalife siamo orgogliosi di aver potuto aiutare questi ragazzi a fare una prova del genere, così come ci sentiamo molto ispirati dalla loro positività e forza di volontà che trasmettono continuamente. La missione del loro progetto di Viaggio Italia ha la finalità di far vedere che anche per i disabili è possibile avventurarsi nel mondo dell'outdoor, ma sicuramente può dare spunto anche a chi normalmente abile per provare a fare delle esperienze a stretto contatto con la natura, dove scoprire i propri limiti, in tutta sicurezza ed assisiti da professionisti del settore.
Sul TG della Valle d'Aosta del 24 Giugno, edizione delle ore 14.00 trovate un servizio su questa giornata (al minuto 13.00). Potete vedere il video cercandolo su questa pagina.

Via Argentero 6, Torino

info@verticalife.it

011.0891022

agenzia viaggi e tour operator outdoor a Torino

VERTICALIFE snc
Outdoor Travel Company - Tour Operator
Via Argentero, 6
10126 - Torino
P.IVA 11464190013 - CF: 11464190013
+39 011 089 1022
info@verticalife.it