S.O.S. Nepal - Support Jay Nepal!

Nepal raccolta fondi terremoto Jay Nepal

Testo di : Verticalife
Foto di : Jay Nepal
Pubblicato il : 25 Marzo 2016

La raccolta fondi SOS Nepal per il supporto di progetti a sostegno della popolazione nepalese dopo il devastante terremoto del 2015, ha raggiunto ad oggi 4.395 euro.
Come vi avevamo comunicato a Settembre (leggi il post) abbiamo versato i primi 1000 euro a supporto dei centri disabili e della scuola dei villaggi di Chhaling, con il progetto seguito dai nostri amici Eleonora e Simone.
In questi mesi, sempre grazie al nostro supporto in loco Navyo Eller, siamo entrati in contatto con Jay Nepal Action Volunteers, un'organizzazione non governativa nata fra le macerie del terremoto e composta per oltre il 90% da nepalesi e da alcuni occidentali (fra cui diversi italiani) che vivono sul posto e conoscono il Nepal da tantissimi anni.

Jay Nepal - Raccolta fondi

Grazie al lavoro svolto da Alberto, uno dei fondatori, e al supporto volontario che è riuscito ad ottenere dai vigili del fuoco italiani, i volontari di Jay Nepal hanno lavorato duramente in alcune fra le zone più colpite dal terremoto, smantellando strutture pericolanti, rimettendo intere aree in sicurezza e fornendo rifugi temporanei a centinaia di famiglie.
Ed è proprio questa unione di persone che lavorano insieme al di là delle differenze di cultura, caste e nazionalità, a fare di Jay Nepal una realtà singolare e piena di energia, la stessa che ci ha trasmesso proprio Alberto, con cui ci siamo conosciuti nelle scorse settimane.

SOS Nepal - Raccolta fondi

Il Verticalife con il progetto SOS Nepal ha quindi deciso di iniziare a supportare Jay Nepal, versando una donazione mensile di 300 euro a partire dal mese di Marzo 2016, per sostenerli nelle attività che stanno portando avanti.
Al momento Jay Nepal sta concentrando molte delle sue energie e risorse per supportare Bodgaun, un villaggio rurale sito nel distretto di Sindhupalchowk, uno dei più devastati dal terremoto dell'aprile 2015. Qui, oltre alla rimozione delle macerie, sono già stati forniti numerosi rifugi temporanei, è stato ricostruito un acquedotto che era andato completamente distrutto e si è avviata la formazione necessaria per realizzare un laboratorio di cucito, che permetterà alle donne locali di contribuire all'economia della comunità e alla propria emancipazione. Proprio in questi giorni si sta concludendo la progettazione della nuova scuola Shree Setidevi, i cui lavori di ricostruzione inizieranno nelle prossime settimane.
E' inoltre stato già avviato il processo di riconversione in biologico delle coltivazioni che attualmente utilizzano pesticidi industriali a basso costo, dannosissimi per la salute e per l'ambiente. Il sogno di Jay Nepal è quello di rilanciare un'agricoltura eco-compatibile e fornire agli abitanti di questo villaggio il know-how e le risorse per disegnare uno sviluppo di cui possano essere loro stessi i protagonisti.

Terremoto Nepal - Raccolta fondi

Sul sito www.jaynepal.org trovate tutti gli aggiornamenti, così come sulla loro pagina Facebook.

Se volete continuare a sostenere il progetto SOS Nepal potete farlo versando il vostro contributo sul conto dell'Associazione Verticalife

Beneficiario: Verticalife
Istituto Bancario : IW Bank
Iban: IT96Q0308301607000000002458
Causale : SOS Nepal - Donazione

Oppure potete versare direttamente sul conto di Jay Nepal come indicato sul loro sito.

Inoltre per chi fosse interessato a fare un'esperienza di volontariato durante uno dei suoi viaggi in Nepal, può mettersi in contatto con noi per organizzare questo anche con l'aiuto dei ragazzi di Jay Nepal!

Prossimamente vi faremo avere aggiornamenti sui progetti seguiti da Jay Nepal!

Articoli correlati

Via Argentero 6, Torino

info@verticalife.it

011.0891022

agenzia viaggi e tour operator outdoor a Torino

VERTICALIFE snc
Outdoor Travel Company - Tour Operator
Via Argentero, 6
10126 - Torino
P.IVA 11464190013 - CF: 11464190013
+39 011 089 1022
info@verticalife.it