Come Preparare lo Zaino da Trekking

Consigli su come preparare lo zaino per il trekking

Alcuni trucchi per preparare lo zaino che ti saranno sicuramente utili per le prossime escursioni in montagna.

Testo di : Verticalife
Foto di : Verticalife
Pubblicato il : 29 Agosto 2017

Prima ancora di cominciare a raccogliere tutto ciò che vuoi portare con te, incluso il cibo e gli snack, controlla bene i vestiti che hai scelto. Liberati di tutto ciò su cui sei in dubbio e tieni solamente i vestiti che ti permettano di vestirti a strati.
Ricorda che è meglio evitare il cotone, mentre il materiale più adatto per l’abbigliamento è quello traspirante e ad asciugatura rapida.


Da dove cominciare?
La prima cosa da fare è mettere il sacco a pelo nella parte bassa dello zaino, sistemandolo dentro un sacchetto della spazzatura in modo che non si bagni. Dopo potrete aggiungere tutti gli oggetti pesanti come il cibo e gli attrezzi per il campeggio.
L’obiettivo è quello di avere il peso in basso e centrato ma sempre spostato verso la schiena; quindi se dovrai fissare la tenda fuori dallo zaino, cerca di metterla nella parte bassa dello zaino.
Nel migliore dei casi durante il giorno non userai nessuno degli oggetti che hai in fondo allo zaino, quindi tieni gli snack, il pranzo ed i vestiti che potrebbero servirti a portata di mano, in alto.


Ed i liquidi?
Ovviamente a portata di mano.
Esistono 2 accessori molto validi per poter accedere facilmente alle vostre risorse idriche:

  • un porta borraccia da appendere allo spallaccio dello zaino
  • l’orami popolare camelback. Un tubo che i collega ad una sacca o borraccia apposita che potete lasciare nello zaino. Occhio che d’inverno il tubo tende a gelare!

 


Dove devo mettere gli oggetti per la sopravvivenza?
È indispensabile avere tutto ciò che potrebbe essere utile in caso di emergenza a portata di mano, è quindi importante che te sappia esattamente dove hai messo, per esempio, il kit di primo soccorso, la torcia o il coltellino svizzero e che tutto funzioni.

Zaino da trekking

Mettere i vestiti nello zaino
Dopo che hai ridotto all’essenziale i tuoi vestiti, mettili nello zaino arrotolati e non piegati. Anche in questo caso è buona prassi mettere tutti i vestiti in sacchetti impermeabili e ben chiusi in modo da non trovare soprese la sera.
Tieni i vestiti più esterni, come maglioni di lana e impermeabili, in una tasca comoda, dato che solitamente vengono messi e tolti più e più volte.


Altri consigli per la preparazione dello zaino

  • Usa (o porta con te) i moschettoni e cordini per attaccare eventuale attrezzatura che non ti sta nello zaino.
  • Custodisci chiavi, soldi e documenti dentro una tasca con chiusura che non userai durante la gita.
  • Se percorrerai un sentiero in cui sai che ci sono delle fonti d’acqua, allora non portarne con te più di un litro.
  • Se il tuo zaino ha un cappuccio con tasca, mettici dentro le cose che usi regolarmente come barrette energetiche, crema solare, occhiali da sole e rimedi per le vesciche.
  • Lascia la minore quantità possibile di attrezzatura al di fuori dello zaino, questo eviterà che si impigli in alberi o peggio che ti faccia cadere. Le attrezzature penzolanti possono anche destabilizzarti.
  • Se porti delle bacchette assicurati che le punte siano rivolte verso il basso.
  • Se devi portare una piccozza, compra uno zaino che abbia dei lacci appositi cosicché possa essere facilmente attaccabile ad esso.

 


Leggi anche i nostri suggerimenti su attrezzatura ed equipaggiamento per un’escursione in montagna.

Trekking - Preparare lo zaino per escursione in Montagna

Via Argentero 6, Torino

info@verticalife.it

011.0891022

agenzia viaggi e tour operator outdoor a Torino

VERTICALIFE snc
Outdoor Travel Company - Tour Operator
Via Argentero, 6
10126 - Torino
P.IVA 11464190013 - CF: 11464190013
+39 011 089 1022
info@verticalife.it